M&MC Materials & Mechanics Consulting di Filippo Liberati

INGEGNERE DEI MATERIALI  E TRADUTTORE-REDATTORE TECNICO

COLLABORAZIONI

logo cern
logo cogne acciai speciali
Logo Leonardo Elicotteri
Logo Applied Materials
Logo Agenzia Spaziale Italiana
Logo Rolls-Royce-Deutschland
logo nasa
Ingegnere dei Materiali Filippo Liberati

Filippo Liberati

Ingegnere dei Materiali e Traduttore-Redattore Tecnico

Analisi materiali e cedimenti per la meccanica e la manifattura: ricerca delle cause di difetti di lavorazione

 

Traduttore e redattore tecnico attraverso Tedesco, Inglese e Francese su software SDL Trados

 

PROGETTI

CERN (Ginevra, CH)

Marzo 2009 - Settembre 2010

Inquadrato nel team di ricerca S.I.T. (Superconductors Irradiation Test), ho lavorato allo sviluppo di un nuovo esperimento per il test di resistenza alla radiazione nucleare di cavi superconduttori Nb3Sn, utilizzati dal 2016 per il potenziamento dell’acceleratore di particelle LHC (progetto “High Lumi LHC”).

Applied Materials Switzerland (Losanna)

Novembre 2010 - Dicembre 2011

All’interno della Solar BU, ho gestito un progetto per il controllo dimensionale di centri di lavoro per la fabbricazione di pannelli solari di interesse aerospaziale, supervisionando una squadra di tecnici in controllo dimensionale e gestendo i rapporti con i fornitori in fase di qualifica.

Leonardo Elicotteri (ex AgustaWestland)

Gennaio 2012 - Dicembre 2012

Appartenente al gruppo di analisi dei cedimenti, ho caratterizzato ed identificato le cause delle rotture di parti prototipo, per supportare lo sviluppo dell’elicottero AW 129 “Mangusta” nel “T129 - Atak” per l’Aeronautica Militare Turca.

Rolls-Royce Plc (Dahlewitz, Germania)

Gennaio 2014 - Luglio 2015

Inquadrato nel dipartimento qualità fornitori, ho trattato non-conformità prodotto di parti critiche di turbina aeronautica, secondo direttiva EASA, certificandone la sicurezza di volo con diretta responsabilità penale in caso di incidente.

NASA - JPL (Pasadena, US)

Ottobre 2014 - Luglio 2015

In collaborazione con lo staff JPL e su mandato di Rolls-Royce Plc, ho qualificato i fornitori di parti prototipo di un nuovo modello di motore aerospaziale, verificandone la relativa conformità materiali alle specifiche ASTM e AMS.

Agenzia Spaziale Italiana
(sede Milano- Bicocca)

Luglio 2016 - Settembre 2017

Quale ingegnere dei materiali e processi speciali del team di ricerca, e nell’ambito della collaborazione internazionale del programma missilistico VEGA, ho qualificato fornitori di prototipi partendo dai risultati dei miei calcoli FEM (stress analysis) di alleggerimento di aereo-strutture, e verificando la conformità delle forniture agli standard ASTM, AMS e Nadcap.

AMBITI DI COMPETENZA

Ingegnere dei Materiali

Specializzato nelle tecnologie produttive dei materiali per svariati tipi di applicazioni, l’Ingegnere dei Materiali è esperto delle proprietà chimiche, fisiche e meccaniche dei materiali, siano essi in forma massiva che rivestimenti.

 

L’Ingegnere dei Materiali è un tecnico che supporta la scelta del materiale più idoneo alla data applicazione, ricerca le cause del danneggiamento del materiale tramite avanzati strumenti di laboratorio, e propone adeguati metodi di protezione.

 

L’Ingegnere dei Materiali supporta inoltre l’ottimizzazione dei parametri del processo produttivo, bilanciando costi di produzione e qualità del manufatto.

Failure Analysis

È la disciplina che ricerca ed identifica le possibili cause dei cedimenti, danneggiamenti o difetti di produzione di materiali di diversi tipi, a mezzo di avanzate tecniche di indagine e strumenti di laboratorio.

 

Partendo da processi Root-to-Cause dei tipi Ishikawa, 5Why e FMEA, condotti in collaborazione con il cliente, il Failure Analyst caratterizza parti meccaniche, strutturali o semilavorati, identifica le probabili cause dei cedimenti o delle difettologie di lavorazione, e propone al cliente possibili soluzioni, intese come modifiche del disegno, tecniche di protezione o modifiche del processo produttivo del pezzo.

Traduttore

Interprete del significato di un testo, e della specifica sintassi e terminologia usata, egli traspone il testo da una lingua sorgente (dalla quale si traduce) in una lingua target (nella quale si traduce).

 

Il moderno traduttore opera con strumenti informatici, di tipo CAT - Computer Aided Translation, che ottimizzano il testo nella lingua target, agendo su memorie di traduzione (Translation Memories), e banche dati terminologiche (Termbases), e adattano il testo tradotto alle specifiche esigenze e obiettivi di comunicazione del cliente, in contesti in cui la comunicazione sta diventando sempre più importante, quali il commercio, la medicina, il turismo e l’ingegneria.

Redattore Tecnico

Il redattore tecnico può essere un esperto in un particolare settore, ma in ogni caso deve essere in grado di interpellare gli esperti e fare le ricerche necessarie per produrre documentazioni accurate ed esaurienti.

 

Oltre alla competenza in un particolare settore, il technical writer è apprezzato per le sue capacità nella scrittura tecnica in lingua, come quelle di raccogliere informazioni, analizzare sia l'argomento sia il pubblico a cui si rivolge e saper riportare le informazioni a quest'ultimo in modo chiaro, completo, privo di ambiguità e quanto più concisamente possibile.

Metallurgia

La metallurgia è la disciplina tecnica che riguarda essenzialmente lo studio dei metalli, del loro comportamento e dei procedimenti tecnici relativi al loro ottenimento e lavorazione: è nata in epoca preistorica, formalmente con l'età del rame, ma si possono considerare pienamente tecniche metallurgiche quelle in uso durante l'età del bronzo.

 

Il metallurgista è un tecnico esperto di metallurgia, che studia le proprietà dei metalli, sia per svilupparne le proprietà o i processi produttivi, sia per ricercare le cause dei loro cedimenti, danneggiamenti o difetti di produzione.

Laboratorio Materiali

Un’area dedicata allo studio del comportamento e delle caratteristiche dei materiali, per svilupparne le proprietà, i processi produttivi o per ricercare le cause dei loro cedimenti, danneggiamenti o difetti di produzione.

 

Un laboratorio materiali è tipicamente dotato di strumentazione all’avanguardia per la preparazione dei campioni, e di altri strumenti, come ad esempio microscopi, macchine per prove meccaniche, forni di trattamento, spettrometri, atti a caratterizzare la natura microscopica dei materiali, per cercare correlazioni con le proprietà chimico-fisico-meccaniche macroscopiche.

 

TOOLS & METODOLOGIE

lean six sigma

Lean Six Sigma

Grazie alla metodologia Lean Six Sigma, l’azienda può beneficiare dell’applicazione di principi:

 

Six Sigma: focus sulla variabilità e sulla riduzione dei difetti di processo.

 

Lean Production: focus sulla eliminazione degli sprechi e sulla ottimizzazione delle risorse nei processi produttivi.

SDL Trados Studio R2019 Logo

SDL Trados Studio R2019

Software di tipo CAT (Computer Aided Translation), capace di elaborare una vasta tipologia di files (*.html, *.doc, *.xml, *.pdf, *.ppt ecc.), ottimizzando la traduzione al lessico e stile dello specifico settore applicativo.

Failure Mode and Effect Analysis (FMEA)

Failure Mode and Effect Analysis (FMEA)

Mi consente, nelle sedute preliminari con lo staff delle società cliente, di pilotare il processo root-cause (analisi dei possibili modi di cedimento) nel design del componente, così come nell’ottimizzazione del processo produttivo interno o presso fornitori (inclusi audit)

Banche dati materiali e normative

Banche Dati Materiali e Normative

Come tecnologo dei materiali, qualificato per le costruzioni meccaniche e strutturali, queste sono i miei naturali riferimenti nell'Ingegneria dei Materiali, secondo i requisiti a disegno o le specifiche del cliente e per ampia gamma di prodotti.

Failure analysis e laboratorio di test materiali

Failure Analysis e Laboratorio di Test Materiali

Esperto utilizzatore di queste tecniche, agisco da interfaccia tra il cliente e laboratori accreditati, per identificare i migliori test materiali, pianificare e pilotare campagne sperimentali in modo mirato alle esigenze della società cliente, ed in eventuale parallelo a test in linea di produzione.

 

DICONO DI NOI

 

“...il nostro staff scientifico ed ingegneristico è orgoglioso di aver collaborato

con un professionista competente come il Sig. Filippo Liberati,

ed ha particolarmente apprezzato il suo approccio pratico

nell’affrontare complessi compiti nel settore aerospaziale,

dando il suo fondamentale contributo al successo dei nostri obbiettivi scientifici.”

Senior Contract Administration Officer

NASA Jet Propulsion Laboratory

 

„...ha svolto i propri compiti in nostra piena soddisfazione […].

Ringraziamo il Sig. Filippo Liberati per il suo prezioso supporto,

e gli auguriamo il meglio per il suo futuro professionale…”

Project Manager e Risorse Umane

Agenzia Spaziale Italiana

CONTATTACI

Se vuoi avere informazioni o essere ricontattata da noi, compila i dati seguenti e ti risponderemo nel più breve tempo possibile:

Thanks for submitting!