• White LinkedIn Icon
  • White Facebook Icon

Profilo ingegneristico

 

Tecnologo dei materiali per le costruzioni meccaniche e

strutturali nei settori biomedico, aeronautica

Docente in tecniche di test e tecnologia dei materiali per personale aziendale

Esperto in assicurazione qualità prodotto e fornitori,

secondo specifiche ISO 13485, 9100

Traduttore e redattore nei settori tecnico,

qualità e marketing attraverso tutte le lingue conosciute

Filippo Liberati

AGENZIA M&MC

 

Telefono:

+39 339 5420732

 

Email:

filippo_liberati82@msn.com

 

Indirizzo:

Via Cesare Ajraghi 30

I - 20156 - Milano

Data di Nascita:

Milano, 15 Marzo 1982

 
ESPERIENZE
Esperienza
Professionale

Settembre 2017 - oggi, Milano

Titolare d’Agenzia - Materials & Mechanics Consulting

Luglio 2016 - Settembre 2017, Milano

Research Fellow - Metallurgist.

Agenzia Spaziale Italiana, presso l’Università Milano Bicocca

Ottobre 2014 - Luglio 2015, Pasadena (Stati Uniti d’America)

External Collaborator, su mandato di Rolls-Royce Deutschland GmbH.

NASA - Jet Propulsion Laboratory (JPL)

Gennaio 2014 - Luglio 2015, Dahlwitz (Germania)

Materials Application Engineer - Supplier Quality Assurance

Contractor Rolls-Royce Deutschland GmbH.

Gennaio 2013 - Dicembre 2013, Aosta 

Metallurgista - Controllo Qualità 

Cogne Acciai Speciali S.p.A.

Gennaio 2012 - Dicembre 2012, Cascina Costa di Samarate

Metallurgista - Failure Analysis

Contractor presso Leonardo Elicotteri (ex AgustaWestland)

Novembre 2011 - Dicembre 2012, Losanna (Svizzera)

Supplier Quality Project Engineer - Aerospace PV

Contractor presso Applied Materials Switzerland - PWS

Esperienze
Accademiche

Marzo 2009 - Settembre 2010, Ginevra (Svizzera)

Technical Student (Borsista per Tesi di Laurea Specialistica)

Centro Europeo di Ricerca Nucleare – CERN

Febbraio 2008 - Luglio 2008, San Giorgio su Legnano 

Engineering Intern (Stagista) 

Industria Costruzioni Meccaniche e Affini San Giorgio

EDUCAZIONE
Soft Skill

Metodo - precisione - orientamento al risultato

Tedesco, Inglese e Francese a livello C1 su scala UE (scritti e parlati)

Materials failure analysis e frattografia, CND,

test chimici e fisici, prove di corrosione

ISO 9001:9100 - aeronautica.

ISO 13485 - dispositivi medici

Lean 6σ - per la gestione della qualità prodotto

Materiali e Strutture

ASTM, DIN, SEP, ISO, AMS, Nadcap

ASME Boiler and Vessel Code - Sez. I, III e VIII

Ottima capacità di applicazione critica di normative e capitolati tecnici/che

Sistemi operativi: MS Windows, Mac Os MS Office: Word, Excel, 

Power Point, Outlook. Computer Aided Translation: SDL Trados R2019

Materials application engineering: banche dati materiali 

(personali, sul web)

Lingue

Tedesco, Inglese e Francese a livello C1 su scala UE (scritti e parlati)

Altri servizi linguistici disponibili su richiesta

Laboratorio

Materials failure analysis e frattografia, CND,

test chimici e fisici, prove di corrosione

Sistema Qualità

ISO 9001:9100 - aeronautica.

ISO 13485 - dispositivi medici

Lean 6σ - per la gestione della qualità prodotto

Materiali e Strutture

ASTM, DIN, SEP, ISO, AMS, Nadcap

ASME Boiler and Vessel Code - Sez. I, III e VIII

Ottima capacità di applicazione critica di normative e capitolati tecnici/che

Formazione

Febbraio 2017  Corso di formazione sul Lean 6σ. 

Organizzato dalla Lean 6σ Company a Roma

Maggio 2015 Corso di formazione sulla normativa ISO 9100.

Organizzato da Rolls-Royce Deutschland GmbH a Dahlewitz

Ottobre 2010 Laurea Specialistica in Ingegneria dei Materiali

Politecnico di Milano, con tesi di laurea svolta al CERN di Ginevra

Marzo 2006 Laurea in Ingegneria dei Materiali. 

Politecnico di Milano

Giugno 2004 Zertifikat Deutsch als Fremdsprache Esame di

conoscenza della lingua tedesca

Giugno 2001 Maturità Svizzera, tipo “B” (scientifica/linguistica)

Scuola Cantonale dei Grigioni (Coira, Svizzera)

Settembre 1987 Giugno 2001 frequenza continuata della Scuola

Svizzera di Milano. 

Tutte le materie insegnate in tedesco. 

Inglese e Francese a ottimo livello.

Abilitazioni

Abilitato alla firma di sicurezza di volo nella Unione Europea secondo direttive EASA 748/2012 e Part 145 su Concessions e DARs

wallpaper-3584229.jpg

 "Droit au But"

Olimpique de Marseille

 
PROGETTI
MARZO 2009 Settembre 2010,
presso CERN (Ginevra, CH)

inquadrato nel team di ricerca S.I.T.

(Superconductors Irradiation Test), ho lavorato allo sviluppo di un nuovo esperimento per il test di resistenza alla radiazione nucleare di cavi superconduttori Nb3Sn, utilizzati dal 2016 per

il potenziamento dell’acceleratore di particelle LHC

(progetto “High Lumi LHC”)

NOVEMBRE 2010 Dicembre 2011 presso Applied Materials Switzerland (Losanna)

all’interno della Solar BU, ho gestito un progetto per il controllo dimensionale di centri di lavoro per la fabbricazione di pannelli solari di interesse aerospaziale, supervisionando una squadra di tecnici in controllo dimensionale e gestendo i rapporti con i fornitori in fase di qualifica.

Gennaio 2012 - Dicembre 2012, presso Leonardo Elicotteri (ex AgustaWestland)

appartenente al gruppo di analisi dei cedimenti, ho caratterizzato ed identificato le cause delle rotture di parti prototipo, per supportare lo sviluppo dell’elicottero AW 129 “Mangusta” nel “T129 - Atak” per l’Aeronautica Militare Turca.

Ottobre 2014 - Luglio 2015, presso il NASA - JPL (Pasadena, US)

in collaborazione con lo staff JPL e su mandato di Rolls-Royce Plc, ho qualificato i fornitori di parti prototipo di un nuovo modello di motore aerospaziale, verificandone la relativa conformità materiali alle specifiche ASTM e AMS.

Gennaio 2014 - Luglio 2015, presso
Rolls-Royce Plc (Dahlewitz, Germania)

inquadrato nel dipartimento qualità fornitori, ho trattato non-conformità prodotto di parti critiche di turbina aeronautica, secondo direttiva EASA, certificandone la sicurezza di volo con diretta responsabilità penale in caso di incidente.

Luglio 2016 - Settembre 2017,
presso l’Agenzia Spaziale Italiana
(sede Milano- Bicocca)

quale specialista materiali e processi speciali del team di ricerca, e nell’ambito della collaborazione internazionale del programma missilistico VEGA, ho qualificato fornitori di prototipi partendo dai risultati dei miei calcoli FEM (stress analysis) di alleggerimento di aereo-strutture, e verificando la conformità delle forniture agli standard ASTM, AMS e Nadcap.

DICONO DI ME
 
Nanotubo_edited.jpg

 

“...il nostro staff scientifico ed ingegneristico è orgoglioso di aver collaborato

con un professionista competente come il Sig. Filippo Liberati,

ed ha particolarmente apprezzato il suo approccio pratico

nell’affrontare complessi compiti nel settore aerospaziale,

dando il suo fondamentale contributo al successo dei nostri obbiettivi scientifici.”

Senior Contract Administration Officer

NASA Jet Propulsion Laboratory

 

 

„...ha svolto i propri compiti in nostra piena soddisfazione […].

Ringraziamo il Sig. Filippo Liberati per il suo prezioso supporto,

e gli auguriamo il meglio per il suo futuro professionale…”

Project Manager e Risorse Umane

Agenzia Spaziale Italiana

COLLABORAZIONI
 
TOOLS

Ho sempre raggiunto i migliori risultati in stretta collaborazione con i responsabili tecnici, qualità ed amministrativi delle mie società cliente, coinvolti nella gestione del progetto di consulenza o servizi di consulenza continuativi. 

L’accoppiamento di tecniche di gestione industriale della qualità prodotto e processo, quali quelle derivate dal Lean 6σ, con metodologie di materials failure analysis, materials application engineering e testing materiali, mi consente di supportare efficacemente le attività di miglioramento continuo del processo produttivo del cliente, così come l’implementazione del relativo sistema qualità documentale in più lingue (Tedesco, Inglese e Francese, da me padroneggiate a livello C1 su scala UE; altri servizi linguistici sono disponibili su richiesta

Pilotando quindi la mia attività verso il settore bio-medico, come descritto nella sezione about, sono diventato, in particolare, esperto utilizzatore di:

Failure Mode and Effect Analysis (FMEA), che mi permette, nelle sedute preliminari con lo staff delle società cliente, di pilotare il processo root-cause (analisi dei possibili modi di cedimento) nel design del componente, così come nell’ottimizzazione del processo produttivo interno o presso fornitori (inclusi audit)

 

Banche dati materiali e normative: come tecnologo dei materiali, qualificato per le costruzioni meccaniche e strutturali, queste sono i miei naturali riferimenti in attività di materials application engineering, secondo i requisiti a disegno o le specifiche del cliente e per ampia gamma di prodotti, quali ad esempio:

- protesi biomediche

- dispositivi di packaging e contenitori di farmaci

- attrezzi chirurgici, diagnostici ed endoscopici

- recipienti in pressione e parti di impianto chimico-farmaceutico

- macchinari biomedicali di varia natura

 

Failure analysis e laboratorio di test materiali (metallici, polimerici, compositi, ceramici): esperto utilizzatore di queste tecniche, agisco da interfaccia tra il cliente e laboratori accreditati, per identificare i migliori test materiali, pianificare e pilotare campagne sperimentali in modo mirato alle esigenze della società cliente, ed in eventuale parallelo a test in linea di produzione

 

SDL Trados R2019: software di tipo CAT (Computer Aided Translation), capace di elaborare una vasta tipologia di files (*.html, *.doc, *.xml, *.pdf, *.ppt ecc.), ottimizzando la traduzione al lessico e stile dello specifico settore applicativo; su specifica richiesta del cliente, il software permette, ad esempio, di:

- implementare documenti di sistema qualità

- modificare interfacce utente di sistemi automatizzati

- modificare siti web e intranet.

così come di altre tecniche di gestione del sistema qualità prodotto, tipiche dei settori normati ISO 9001:9100 (aeronautica)

e ISO 13485 (dispositivi medici).

 
CONTATTI

Via Cesare Ajraghi 30

I - 20156 - Milano

E-mail:

filippo_liberati82@msn.com

Pec:

filippo.liberati@pec.it

 

Telefono:

+39 339 5420732 

  • Black LinkedIn Icon
  • Black Facebook Icon